STORIE
STORIE
decorazione decorazione
sei in: STORIE

SARDEGNA RURALE

Sardegna Rurale

SARDEGNA RURALE

Il bollettino del PSR. Le immagini, le storie

Sardegna Rurale è il bollettino del PSR Sardegna che approfondisce i protagonisti, gli interventi e i risultati delle misure del PSR Sardegna. Oltre a questo, Sardegna Rurale propone dati, documentazioni e interviste che permettono di essere sempre più informato sulle attività e i benefici del Programma di Sviluppo Rurale.

LOST IN SARDINIA

WEB SERIES E CORTOMETRAGGIO

Lost in Sardinia è la web series che racconta il mondo rurale sardo attraverso l’esperienza di Sybille, una giovane ribelle e inquieta. La serie fa parte di un progetto di comunicazione istituzionale ideato, realizzato e diffuso dalla Regione Autonoma della Sardegna, Assessorato all'Agricoltura e riforma agro-pastorale, per comunicare al cittadino i risultati del PSR Sardegna (2007-13 – Misura 511).

La serie e il cortometraggio a cui è ispirata raccontano l’esperienza di Sybille alla scoperta del mondo rurale sardo e del Piano di Sviluppo Rurale. Sybille, studentessa cosmopolita e attratta dalla vita metropolitana, parte per un viaggio nel mondo agricolo che la porta a conoscere un universo a lei distante e incontrare i protagonisti dello sviluppo rurale sardo. Durante la sua avventura la ragazza scopre l'importanza del mondo agricolo per la cultura sarda e la società globale.

Progetto promosso dalla Regione Autonoma della Sardegna, Assessorato dell'Agricoltura e Riforma Agropastorale con il contributo del FEASR (Fondo Europeo per l'Agricoltura e lo Sviluppo Rurale).

EPISODI

EPISODIO 01 - “Punk marketing”

Sibylle, studentessa e musicista punk sarda, concorre per una borsa di studio sul marketing applicato alla produzione musicale indipendente. La ragazza vince la borsa, ma scopre che dovrà approfondire le strategie di marketing per lo sviluppo rurale sardo.

EPISODIO 02 - “Bastardo spinoso”

Con il sogno di Londra ancora nella testa, Sibylle si ritrova catapultata in un posto che non avrebbe mai immaginato. È qui che scoprirà chi è davvero il Bastardo Spinoso.

EPISODIO 03 - “Piccola nera e cornuta”

Continua il viaggio di Sibylle nelle campagne della Sardegna e continuano i suoi incontri inaspettati. Dopo il Bastardo Spinoso, la nostra studentessa sceglie di seguire il gregge, ma non un gregge qualsiasi.

EPISODIO 04 - “Ardente”

Dopo lo strano incontro con un gregge di sole pecore nere, Sibylle è combattuta: da una parte è stufa, dall'altra è incuriosita dal mondo rurale. L'ebbrezza della scoperta la porterà a proseguire.

EPISODIO 05 - “1 pomodoro per dimenticare”

Il viaggio di Sibylle nelle campagne sarde prosegue e la distanza dalla sua vita di sempre sembra aiutarla a cancellare i brutti ricordi. Basterà un nuovo incontro per riaccendere nella sua testa una vecchia malinconia, ma i pomodori la aiuteranno a distrarsi.

EPISODIO 06 - “Schiacciate di frutta”

Sibylle sogna ancora Londra e vuole dimenticare il suo ex. Ma il confronto con persone che hanno fatto scelte di vita lontanissime dal suo mondo inizia a farla riflettere. Imparerà a conoscere il valore del lavoro di squadra e si interrogherà su desideri e futuro.

EPISODIO 07 - “Ape operaia”

Se Sibylle non va a Londra, è Londra che va da Sibylle. Il viaggio della nostra studentessa continua e continuano per lei le sorprese. Nessuna scelta è definitiva e tutto può essere messo in discussione.

EPISODIO 08 - “Il druido e la montagna”

C'è qualcosa di magico nel mondo rurale, qualcosa che comincia a coinvolgere Sibylle in modo inaspettato: il silenzio, la natura che vive lontana dal caos, la voglia di restare e la voglia di scappare. L'aria di montagna accompagnerà le sue riflessioni.

EPISODIO 09 - “London calling... Pecorino”

"La Sardegna: sempre il solito pecorino, sempre i soliti pastori." È questo il pensiero di Sibylle dopo l'ennesima telefonata al professore. Partire per Londra resta il suo obiettivo, ma si accorgerà che dal punto più sperduto della campagna si può raggiungere il mondo.

EPISODIO 10 - “Operazione fragola”

Nell'entroterra sardo, nei pressi di Fonni, c'è un uomo che ha scelto di recuperare coltivazioni quasi perse e offrire alle persone con difficoltà sociali l'opportunità di amare la terra. Sibylle lo incontrerà e sarà per lei una nuova occasione di crescita.

EPISODIO 11 - “Extravergine”

Da Bolotana all'Inghilterra. Quando non si smette mai di coltivare le proprie passioni, i risultati che si ottengono possono essere eccezionali. Ancora una volta, Sibylle intercetta Londra nel suo viaggio per il mondo rurale sardo. Sarà un caso?

EPISODIO 12 - “Angeli con l'accetta”

Vicino a Escalaplano, in una fitta foresta, si nascondono uomini che vagano con un’accetta tra le mani. Sono gli angeli custodi degli alberi, capaci di proteggere la natura grazie all’estrazione del sughero.

EPISODIO 13 - “Coltivalo da solo”

Dopo anni in Brasile, un uomo ha deciso di tornare nell’Isola d’origine, San Sperate, Assemini, Decimo Mannu per offrire alle persone l’opportunità di avvicinarsi alla terra e coltivarla in condivisione. Sibylle conoscerà la sua storia, mentre Londra si avvicinerà sempre di più.

EPISODIO 14 - “La fattoria degli animali”

A Dorgali c'è una famiglia che ha scelto di dedicarsi agli animali, alla terra e ai suoi frutti. Ogni giorno, da anni, il tempo sembra scorrere più lento, in pace, accompagnato dal silenzio della notte e dal chiasso degli animali la mattina.

EPISODIO 15 - “I need more Donkeys”

Sibylle è ancora a Dorgali mentre qualcuno, a Cagliari, sta cercando di ingannarla. Solo la genuinità delle persone che troverà lungo il suo cammino la aiuterà a ritrovare un po' di serenità.

EPISODIO 16 - “Ritorno alla terra”

Tra montagne e campi, nel nascosto mondo rurale della Sardegna, ci sono persone che hanno piantato le radici per i propri figli. Sono i tutori dell’ambiente, così amano chiamarsi. Sibylle vedrà negli occhi delle persone che incontrerà, il richiamo della terra.

EPISODIO 17 - “En plein air”

Sibylle non crederà alle sue orecchie: a Telti, in provincia di Olbia - Tempio Pausania - Sardinia, un ragazzo ha scelto di rinunciare a un lavoro sicuro per dedicarsi alla campagna. Lungo i filari di mirto crescono scelte di vita diverse e appassionanti.

EPISODIO 18 - “Lost in the country”

È giunto il momento: Sibylle deve consegnare a tutti i costi la sua tesina al ‘Prof.’, come lo chiama lei, altrimenti perderà lo stage a Londra. Ci riuscirà?

EPISODIO 19 - “Avventura o follia?”

Mollare tutto, lasciarsi alle spalle la propria vita precedente e dedicarsi alla campagna, al vino, all'olio e all'accoglienza turistica. Questo è quello che ha scelto di fare una donna ad Alghero. Forse follia? Sicuramente passione per la propria terra.

EPISODIO 20 - “Innamorata?”

Cosa succede se Pordenone incontra Bosa? Nasce un amore inaspettato che ha saputo dare eccellenti frutti. Dopo la pubblicazione del cortometraggio, comincia una nuova settimana di puntate che ci porterà al finale della nostra web serie!

EPISODIO 21 - “Vermentino Punk”

Lungo il suo viaggio, Sibylle arriva a Berchidda. È qui che conoscerà la storia di due fratelli: uno laureato in giurisprudenza, l’altro in ingegneria. Entrambi hanno scelto di cambiare vita per riappropriarsi delle origini e dedicarsi al Vermentino di Gallura.

EPISODIO 22 - “Il vino che toglie il dolore”

Il Monte Corrasi fa da frigorifero d’inverno e da stufa d’estate e offre un microclima perfetto per le campagne e le vigne di Oliena.

EPISODIO 23 - “L’Isola dei centenari”

Ci siamo, la nostra web serie sta per giungere a conclusione, ma prima del gran finale, Sibylle scoprirà perché bere un bicchiere di Carignano significa bere un bicchiere di territorio: il Sulcis. Sibylle riceverà dal suo prof. una notizia davvero inaspettata…

EPISODIO 24 - “Un nuovo inizio?”

Nella testa di Sibylle c’è sempre Londra, ma nel suo cuore sta crescendo un nuovo sentimento. Proprio adesso che sta per partire, ha la sensazione che tutto ciò che ha vissuto nei mesi appena trascorsi le mancherà. Un viaggio cominciato con una partenza e finirà con un nuovo inizio.

EPISODIO 25 - “Lost Cuts”

LostInSardinia è una web serie che in 25 puntate ha voluto raccontare in modo non convenzionale com'è cambiato il mondo dell'agricoltura. In questo video il racconto del backstage.
L'agricoltura è competitività, in Sardegna anche questo è sviluppo rurale

TUTTO È AGRICOLTURA

Campagna di comunicazione istituzionale

In Sardegna tutto è agricoltura, un settore fondamentale per il progresso economico dell’intera regione. Un mondo che riguarda il benessere e il futuro di tutti gli abitanti dell’isola e che merita di essere raccontato a tutto tondo.

Comunicare i principi e le attività del PSR Sardegna significa infatti raccontare i valori stessi e l’identità dei sardi, popolo che si prende cura della sua terra e la valorizza intraprendendo percorsi di sviluppo del sistema rurale attraverso le priorità del PSR.

digital-kit
DIGITAL KIT

Scarica il materiale informativo sulla campagna

Grazie al Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale (FEASR) e ai fondi messi a disposizione dallo Stato e dalla Regione, il PSR attiva risorse pubbliche per oltre 1 miliardo e 291 milioni di euro per il periodo di programmazione 2014-2020. Il programma è stato esteso fino al 31 dicembre 2022 che dota il PSR Sardegna di risorse aggiuntive pari a complessivi 437 milioni di euro di spesa pubblica totale, di cui 62 milioni di euro provengono dal fondo NEXT GENERATION EU, anche conosciuto col nome di “Recovery Fund”.

infografica
Image
Image Image
Image Image
Image

RACCONTI DEL PSR

I protagonisti dello sviluppo rurale

I Racconti del PSR sono storie narrate dalla viva voce dei protagonisti dello sviluppo rurale, agricoltori capaci di innovare e di investire energie in attività che valorizzano la tradizione e guardano al futuro dell'agricoltura sarda.

Dall’allevamento alla vinificazione, dai prodotti della terra all’arte casearia, gli imprenditori agricoli protagonisti dei racconti sono attenti alla formazione, alle innovazioni e alla sostenibilità e a cogliere le opportunità dei nuovi mercati per sviluppare le loro aziende e valorizzare il sistema rurale sardo.

21/07/2021

Alessandro e la sua azienda ortofrutticola

Dagli anni ‘50 Alessandro e la sua azienda producono frutta e verdura. L'agricoltore, insieme ai suoi cugini, porta avanti la tradizione di famiglia con passione e attenzione per tutti quelli che portano a tavola i suoi prodotti.

25/06/2021

Marco tra le vigne e il biologico

Cresciuto tra le vigne, Marco ha ereditato la passione del padre e di Zibbo, soprannome del nonno Raffaele a cui è ispirato uno dei vini biologici prodotti dal giovane imprenditore sardo.

18/07/2021

Elena e la sua azienda agricola multifunzionale

Due sorelle che portano avanti la tradizione di famiglia: Elena, la più grande, ci racconta la sua vita di campagna, tra l’orto, le coltivazioni cerealicole e l’agriturismo.

11/06/2021

Il birrificio agricolo di Mauro e Giuseppe

Appassionati birrai ed esperti agricoltori, Mauro e Giuseppe ci raccontano il loro birrificio agricolo tra qualità delle produzioni, sostenibilità e filiera corta. I due ragazzi producono una birra con materie prime che provengono per il 95% dai campi della loro azienda agricola.

03/11/2021

Paolo allevatore

Per I Racconti del PSR abbiamo incontrato Paolo, giovane allevatore di bovini, le cui parole d’ordine sono sostenibilità e innovazione.

28/10/2021

Simone produce vini biolgici con uve del territorio

Per Simone il biologico è qualità delle produzioni e amore per la sua terra. Cresciuto tra la vigna e la cantina, il giovane agricoltore produce vini con fermentazione spontanea e uve del territorio.
hr

ULTIMI BANDI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER E RICEVI
AGGIORNAMENTI SUL PSR SARDEGNA 2014-2022